Cerca

AI, e se gli algoritmi sono utili a prevedere l’infarto? I test riusciti in UK

Immagine via: Key4biz

lpiti da infarto e i risultati sono stati migliori rispetto ai tradizionali metodi di previsione dei medici. di Luigi Garofalo | @LuigiGarofalo | Interrogare un algoritmo più che andare dal cardiologo per sapere se si è a rischio infarto. Chissà quando si realizzerà questa nuova “visita specialistica”, di sicuro lo studio dell’università di Nottingham, pubblicato sulla rivista Plos One, rende ques … continua →

Questo post è stato estratto da Key4biz , a cui sono riservati tutti i diritti di Copyright ©

Approfondisci l'argomento: