Cerca

Australia, stretta sui social: maxi multa e galera per chi non rimuove i contenuti violenti

Immagine via: Corriere.it

Il parlamento ha approvato una legge che prevede una sanzione fino al 10% del fatturato e il carcere fino a tre anni per i responsabili delle aziende tech. Una mossa per rispondere alla strage di Churchland, ripresa in diretta su Facebook di Enrico Forzinetti A-A+ Il mancato controllo sulla diffusione di contenuti violenti sui social potrebbe anche portare a gravi conseguenze per i responsabili de … continua →

Questo post è stato estratto da Corriere.it, a cui sono riservati tutti i diritti di Copyright ©

Approfondisci l'argomento: