Cerca

Guerra ai video falsi, entra in gioco l’intelligenza artificiale

Lo scorso anno Maneesh Agrawala, docente di Scienze Informatiche alla Stanford University, ha contribuito a sviluppare una tecnologia di sincronizzazione labiale che ha permesso di ottenere video falsi modificando le parole dei relatori in modo quasi impercettibile. Questo strumento, grazie all'intelligenza artificiale, era in grado di inserire parole che una persona non aveva mai pronunciato, in … continua →

Questo post è stato estratto da Industria Tech – FocusTECH, a cui sono riservati tutti i diritti di Copyright ©

Approfondisci l'argomento: