Redazionali 01 nov, 2022

Tra smartphone, internet e gaming: ecco come cambiano le abitudini online

di Redazione
Tra smartphone, internet e gaming: ecco come cambiano le abitudini online

La nostra vita a portata di click. Sembra uno spot pubblicitario o lo slogan di una campagna promozionale. E invece è la pura e semplice realtà. La nostra vita è sempre più online, iperconnessa, digitale. Con degli innegabili aspetti positivi, ovviamente, ma allo stesso tempo con tantissimi rischi e pericoli.

A renderlo noto era stato già nel 2016 una ricerca condotta sulle abitudini dei giovanissimi, in cui emergeva come i Millennials controllassero il proprio smartphone dalle 150 alle 250 volte al giorno, vale a dire una volta ogni due minuti. Nel corso di 8 anni, 8 anni segnati da una pandemia globale, da restrizioni e lockdown, il rapporto dei nostri ragazzi con i propri cellulari è cambiato e addirittura aumentato. Lo dimostra il caso dei social media. Stando al parere di Philihp Busby, Wealth Management Consultant, i nostri social network “stanno utilizzando le stesse tecniche delle sale da gioco radicare i loro prodotti nelle nostre vite”. Un tasso di coinvolgimento triplicato, interazioni e connessioni che sono cresciute a dismisura.

Lo dimostra anche il boom del settore gaming, che ha fatto registrare una vera e propria impennata di utenti. Discorso analogo per il gambling: stando ai dati di popolarità dei migliori casinò online italiani, aggiornati mensilmente da Giochidislots, vediamo che il mercato di gioco pubblico e legale in Italia sin costante crescita. La Snai, ad esempio, ha collezionato oltre 7 milioni di utenti in un solo mese, mentre Betflag è intorno a quota 5 milioni, poco più alto rispetto a Goldbet, che segna invece sui 4.4 milioni.

Ma aldilà degli aspetti positivi di una tale crescita (in termini economici, ma anche di socializzazioni, di competenze, di abilità), bisogna sottolineare i rischi. A farlo è stata l’antropologa Natasha Dow Schull, che spiega come dovremmo iniziare a porre l’accento sul tempo perso dietro i social media e il gaming online, che “non è solo un gioco, ma un fatto che ha implicazioni finanziarie, psicologiche ed emotive”. Quello che non si deve mai perdere di vista è come l’uso di internet, dello smartphone e il gioco online siamo degli strumenti utili, divertenti e innovativi, da utilizzare però sempre in maniera responsabile.

Un discorso che è bene ricordare soprattutto ai più giovani, che in un panorama sociale ed affettivo particolarmente difficile, impegnativo e a volte caotico, cercano rifugio nella rete e nei social. Un rifugio che non sempre è veramente la salvezza.

Logo

SocialMediaManager.it si occupa di raccogliere e catalogare le notizie, i siti aziendali e i blog personali, specializzati nel Social Media Marketing, Web Marketing e Tecnologie del Web.

Il nostro obiettivo è aiutare gli utenti a conoscere meglio questi ambiti con l'aiuto di esperti e appassionati del settore e supportare questi ultimi nella diffusione della loro conoscenza e professionalità. Tutto gratuitamente. Leggi tutto →

© 2022. All rights reserved.