Cerca

Pornografia, violenza, spam: ecco perché Facebook ha rimosso milioni di contenuti

Immagine via: Il Sole 24 Ore

Se dal punto di vista finanziario, lo scandalo Cambridge Analytica pare essere già passato, per Facebook rimane aperta una discussione complessa: quella sui dati. Il social network di Mark Zuckerberg non può abbassare la guardia. Il datagate che lo ha colpito ne ha minato, per la prima volta, la credibilità. Ed è anche per questo che l'attenzione sul trattamento dei dati rimane altissima.Oggi da M … continua →

Questo post è stato estratto da Il Sole 24 Ore, a cui sono riservati tutti i diritti di Copyright ©

Approfondisci l'argomento: