Cerca

Promuovere un’attività con i social – Parte prima: il nuovo libro di Mario Calabresi.

Immagine via: Enrico Porro

I social, lo dice la parola stessa, servono per socializzare. Gigantesche piazze virtuali dove ognuno può dire la sua, spesso in veste anonima, soprattutto se si vuole insultare o offendere qualcuno. In sostanza una gigantesca arena del cazzeggio. In metropolitana, nei treni o sulle panchine dei giardinetti, la gente non legge più i giornali, legge i social. E’ lì che i giovani (e non solo) vanno … continua →

Questo post è stato estratto da Enrico Porro, a cui sono riservati tutti i diritti di Copyright ©

Approfondisci l'argomento: